/* CSS Cookie e GDPR */ #cookieChoiceInfo { top: auto !important; /* Banner in basso */ bottom: 0 !important; /* Banner in basso */ } div#cookieChoiceInfo { font-family: Georgia; }

Un autunno ricco di funghi...origami

Anche se il sole riscalda ancora abbondantemente le nostre giornate, i colori caldi dell'autunno colorano i nostri giardini, le strade, le campagne.
E per portare anche in casa il sapore di questa stagione, oggi ti mostro come realizzare un fungo con l'antica tecnica dell'origami.


Da cui poi puoi partire per realizzare diverse composizioni a seconda del tuo gusto e della tua creatività.

In questo Tutorial cercherò di mostrarti le varie fasi, ma non spaventarti , non sono così difficili e complicate come potrebbe sembrare. Anche le mie bambini sono riuscite a farle, ed ora abbiamo la casa invasa di funghi!


Per realizzare questi funghi ti servirà solamente della carta, meglio se non tropo pesante, fino a 100gr, (i fogli classici che si usano per fare le fotocopie sono solitamente da 80gr, per intenderci).
Meglio sarebbe avere una carta da origami, e decorata da entrambi i lati ma con fantasie e colori diversi.
Io adoro la carta e quando mi capita di andare alle fiere creative, come quella di Bergamo a cui ormai non rinuncio mai, ne faccio scorta. Ce ne sono di tutte le fantasie.
Per pura fortuna sono riuscita a trovare una carta che calza proprio a pennello con questo progetto:
Bianca da un lato e rossa a pois bianchi dall'altro!
Ma ora andiamo a lavorare!


Prendere il foglio di formato quadrato, circa 12x12
1. Piegarlo a metà, aprirlo e piegarlo ancora a metà dall'altro lato, poi aprire il foglio.
2. Piegare ancora a metà la prima metà ottenuta.
3. Girare il foglio, in modo da avere la parte piegata sul retro, e piegare entrambe le metà verso il centro.


4. A questo punto piega a metà e ripiega indietro lungo la piegatura che hai già ottenuto al passaggio 2.


5. Ora piega due angolini verso il centro a 90°, come in figura, e poi ripiegali all'interno.
Non è difficile, provare per credere, forse al primo colpo non riuscirai, ma con la pratica capirai il movimento.


6. Apri ora entrambi gli angoli ripiegati verso il centro, e hai quasi finito.


7. Ultimi passaggi quelli di piegare i 4 angolini, 2 alla base e 2 del cappello del fungo verso il centro, non troppo, basterà fare pieghe di 5/6 mm

consiglio: premi bene lungo le linee delle pieghe, magari aiutandoti con una matita o un righello, in questo modo il risultato sarà bellissimo.

Rigira il foglio ed ecco il bellissimo fungo!

Semplice no?

Se non riesci a trovare fogli decorati a pois, non preoccuparti, basterà realizzarli con del colore e una gomma, o semplicemente con un pennarello tipo Uniposca bianco.


Ora puoi sbizzarrirti e comporre quello che vuoi. Realizzane un bel cestino e dai sfogo alla tua fantasia.
Se domani fai un salto su ItaliaCheMamme puoi vedere dove sono finiti tutti i miei funghi.

Alla prossima creazione




Nessun commento:

Posta un commento

linKWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...