Un modo semplice per colorare con gli acquarelli

Spesso con le bambine ci divertiamo a dipingere, con pastelli e gessetti, e spesso anche con le tempere.
Ma quando non ho voglia di sporcare troppo (!!!) ci divertiamo con gli acquarelli, che sicuramente sporcano meno delle tempere, ma si possono ottenere degli splendidi capolavori.
Come quelli che abbiamo realizzato qualche sera fa.
Complice l'iniziativa di Laura, per prima cosa ho disegnato su dei fogli semplici, ruvidi, di quelli che si usavano a scuola, se non avete quelle professionali da acquarelli, dei semplici disegni.
Poi con la colla vinilica ne ho ripassato i contorni, e ho lasciato asciugare bene bene, ci è voluta mezza giornata, quindi se volete realizzare anche voi questo progetto organizzatevi prima ;)
E poi... poi libero sfogo alla fantasia!
I bordi di colla vinilica, asciugando, sono diventati trasparenti, e hanno creato degli spazi chiusi dove colorare in modo che il colore non fuoriesca. 


Qui potete trovare la descrizione di Laura, dove viene spiegato meglio il procedimento.


E possiamo stare certi che qualcosa di carino ne verrà fuori ... 
più o meno!

8 commenti:

  1. Sara ma che brave bravissime siete state?!?!?

    RispondiElimina
  2. Hai ragione questa tecnica è fantastica! Mi ero già ripromessa di provarla, devo proprio farlo!

    RispondiElimina
  3. ciao Paola, ottima tecnica con buoni risultati ;)

    RispondiElimina
  4. Sara
    Bellissima questa idea, la metterò in pratica per Giulia!!
    Mi piace tanto il cambio del blog,brava!
    ti ho scritto una mail oggi-
    un abbraccio grande
    Anabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anabella, è davvero divertente colorare con questa tecnica.
      grazie per i complimenti alla nuova grafica, ci sto ancora lavorando.
      a presto ;)

      Elimina

linKWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...