/* CSS Cookie e GDPR */ #cookieChoiceInfo { top: auto !important; /* Banner in basso */ bottom: 0 !important; /* Banner in basso */ } div#cookieChoiceInfo { font-family: Georgia; }

Cose che non sopporto nell'essere mamma

Scrivo questo post dopo aver letto quello di Barbara, Alias Mammafelice,
Dove racconta la sua felicità dell'essere mamma, della gioia di veder crescere sua figlia Dafne.
Della parità di doveri e responsabilità che lei vive con suo marito come genitori.
Ma dopo una serie di cose positive, c'è sempre un 'Ma'.
E parla delle cose che non sopporta nell'essere mamma.
Nonostante tutto, l'amore, la gioia e soprattutto senza lamentarsi.
Come essere chiamata 'mammadiDafne', chi ormai si ricorda il vostro nome?
circondata dalle mamme dell'asilo, anche io le chiamo 'mammdiNomefiglio', anche solo per ridere.
Ma una cosa non sopporta, e io condivido in pieno:
Ma una cosa, soprattutto, mi pesa un sacco: non poter  essere una non-mamma per qualche ora al mese.
Come darle torto?
Oddio, non fraintendete, amo le mie figlie e tutto, ma a volte, non vi piacerebbe essere non-mamme?
Anche se sono stata fortunatamente fortunata con tre bimbe che non mi hanno fatto mai fare una notte, le gemelle poi con il LA non si sono mai svegliate neanche per il pasto notturno, e neanche lo svezzamento è stato traumatico, a volte si ha la voglia di scappare, ma non di scappare via da loro, ma dalla Mammità.
Come dice Barbara puoi scappare a marito, parenti, amici, lavoro, ma non da loro, non dai figli.
La mammitudine esiste, e ti si imprime nella pelle, non puoi farci niente, quindi neanche un weekend ti basterebbe per scrollarti di dosso quella sensazione-emozione-dovere!
Ovvio, con tutto l'amore che può avere una mamma per i suoi figli.
Anche a me piacerebbe provare quella sensazione di non-mamma che avevo quando lo ero davvero, una non-mamma intendo.
E a volte mi capita anche.
Quei 5 minuti che impiego, quando chiudo la porta di casa, mi avvio al cancello, lungo quel lunghissimo vialetto che mi conduce alla macchina di mia cugina, per andare a mangiare una pizza...
poi salgo in macchina 'scusa il casino, i bimbi mi lasciano sempre tutto in giro' .

2 commenti:

  1. Quanto è vero. Per di più i miei bimbi non dormono la notte e quindi i miei turni sono di 24 ore su 24! Mio marito mi darebbe il cambio, ma loro cercano la mamma!! Da un lato è gratificante, ma dall'altro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, cercano sempre la mamma, poi come fai a non farti prendere dalla mammitudine

      Elimina

linKWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...